Menu

VOR-04 La navigazione

13 Dicembre 2017 0 Comment

La determinazione del fix

Quando la stazione VOR disponibile è una sola, il procedimento con cui determinare la posizione è lo stesso illustrato per l’ADF solo che i due QTE possono essere ottenuti molto semplicemente leggendo sul VOR due QDR distanziati di alcuni minuti l’uno dall’altro, e quindi sommando loro algebricamente il valore della declinazione magnetica.

Con il VOR è poi semplicissimo fare il fix quando si abbiano a portata di ricezione due stazioni a terra e si stia usando una carta strumentale (le carte strumentali riportano la direzione del nord magnetico di ogni stazione a terra).

In tal caso basta leggere i due QDR sui quali si trova l’aereo rispetto alle due stazioni, e tracciarli sulla carta.

Poiché l’operazione può essere fatta in pochi secondi, si può ritenere sufficientemente corretto il fix dato dal punto di incontro dei due QDR.

Se poi si hanno a bordo due apparati VOR sintonizzati ognuno su una stazione diversa, si possono leggere contemporaneamente i due QDR, e quindi l’operazione risulta ancora più semplice.

La figura mostra come la posizione dell’aereo sia data dall’incontro delle radiali 115° e 335° delle due stazioni VOR.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tag:, , , , , ,