Menu

VOR-04 La navigazione

13 Dicembre 2017 0 Comment

La determinazione della radiale QDR

Per determinare la radiale (QDR) sulla quale si trova l’aereo basta ruotare l’OBS fino ad avere la lancetta al centro con la bandierina in FROM: il valore che si legge sotto il riscontro della corona graduata corrisponde al QDR.

Volendo seguire il QDR per allontanarsi dalla stazione basta orientare l’aereo in modo da far segnare al direzionale il valore del QDR.

Le operazioni per intercettare una radiale (QDR) sono le seguenti:

  1. Ruotare l’OBS fino a portare sotto il riscontro della corona graduata il valore della radiale (QDR) da intercettare: la lancetta si sposta lateralmente a destra o a sinistra;
  2. stabilire l’angolo con cui effettuare l’ intercettamento; il valore minimo di tale angolo va determinato in funzione del punto in cui si vuole o si deve intercettare la radiale (QDR), mentre è bene che il valore massimo non sia maggiore di 90°;
  3. virare in modo da far segnare al direzionale un valore pari alla radiale (QDR) da intercettare più l’angolo di intercettamento se la lancetta del VOR è spostata a destra, oppure meno l’angolo di intercettamento se la lancetta è spostata a sinistra;
  4. mantenere questa prua finché la lancetta si porta al centro, e virare poi per prua pari al valore della radiale (QDR) intercettata.

 

 

Il metodo pratico descritto più sopra per ottenere senza bisogno di calcoli la prua con cui intercettare i QDM, vale anche per l’intercettamento delle radiali (QDR).

Per esempio, facendo riferimento all’indicatore in basso, che è predisposto per  intercettare la radiale 300° e ha la lancetta a sinistra, le prue per intercettare con angoli di 45°, 60°, o 90° sono rispettivamente 255° (45° a sinistra del riscontro), 240° (60° a sinistra del riscontro), e 210° (90° a sinistra del riscontro).

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Tag:, , , , , ,